Unreleased Globale 93​-​94

by Holy Hole

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €5 EUR  or more

     

  • Full Digital Discography

    Get all 19 N.O.I.A. Records releases available on Bandcamp and save 35%.

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality downloads of Cult Of Ignorance, Below The Waves, Rage, Iris, Unreleased Globale 93-94, Fractured Textures, Reflection Path, A Week On Mars, and 11 more. , and , .

    Purchasable with gift card

      €39 EUR or more (35% OFF)

     

  • Limited Edition Cassette
    Cassette + Digital Album

    Only 35 copies available individually numbered and signed

    Includes unlimited streaming of Unreleased Globale 93-94 via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

    Sold Out

1.
05:43
2.
04:08
3.
05:38
4.
05:56
5.
06:24
6.
05:30
7.
04:52
8.
06:08
9.
04:34
10.
02:56
11.
12.

about

#### 1 9 9 4 Bio ####
Bruno Magnani e Davide Piatto sono stati tra i fondatori dei N.O.I.A. nel 1979 e sono rimasti nel gruppo fino al suo scioglimento nel 1988. I N.O.I.A. sono stati probabilmente il primo gruppo elettronico italiano e se la loro musica si richiamava agli esordi ai Kraftwerk (babbo Ralf e babbo Florian), si sviluppò presto in modo originale, precedendo l'esperienza musicale elettronica inglese dei primi anni '80 (Depeche Mode, Human League, John Foxx, ecc...). La carriera dei N.O.I.A. è nettamente divisa in due parti.

Durante la prima parte la formazione era composta da cinque elementi e la musica ed i testi risultavano assolutamente innovativi, ripetitivi ed assurdi.
Durante i concerti si sviluppava immancabilmente una tensione che portava spesso allo scontro fisico di metà del pubblico, che si divertiva e li apprezzava, contro l'altra metà che non li poteva sopportare. Nel 1980 vincono il primo festival rock italiano ma, per motivi di ordine pubblico, non possono risalire sul palco alla fine della manifestazione. La EMI pubblica una compilation che contiene i due brani "Europe" e "Hunger in the east". Nell'82 Davide Piatto compone la musica, incide e vende i diritti di "Dirty Talk" che viene cantato da Rossana Casale (ancora sconosciuta e che successivamente farà la corista nei dischi dei N.O.I.A.) e pubblicato col nome di "Klein & MBO", un gruppo fantasma. Il pezzo ha un grosso successo mondiale, entra nei primi posti delle classifiche di vendita USA e Canada e viene riconosciuto da compilation successive come uno dei brani fondativi della House Music.

Il secondo periodo dei N.O.I.A. comincia nel 1983 con la firma di un contratto discografico con l'etichetta Italian Records.
Diventano gruppo da studio, la formazione si riduce a tre elementi, viene quasi annullata l'attività dal vivo, la musica diventa più accessibile, anche se non rinunciano alla loro tipica ripetitività ossessiva. Nel periodo 1983-1985 pubblicano i singoli "Looking for love", "Stranger in a strange land", "Do you wanna dance", "True love", "Try and See" e il miniLP "The sound of love" che ottengono un discreto successo nei mercati dance italiano, tedesco e belga. Dopo l'85 l'attività del gruppo rallenta e, fino all'88 vengono pubblicati soltanto i due singoli "Umbaraumba" e "Summertime blues" per l'etichetta Rose Rosse. Nello stesso periodo Davide Piatto fonda i "Rebels without a Cause", un gruppo di rock-blues classico dove finalmente riesce a sfogare tutto il suo chitarrismo. I Rebels hanno un certo successo di nicchia, fanno molti concerti e pubblicano dal 1987 al 1990 tre album: "Naked lunch", "Why don't you die?" e "John's comin' down". Contemporanemente Bruno Magnani forma i "Sacred Circle", che abbinano ad una base ritmica rigorosamente elettronica il rumore molesto e fischiante di due chitarre elettriche. I Sacred Circle fanno pochi concerti ma buoni. Sono da ricordare gli allestimenti porno-sacri. Dal 90 al 94 non succede niente di interessante, Magnani e Piatto continuano sporadicamente a lavorare insieme in studio e sfornano incredibilmente pochi pezzi. La musica prende una strada trance. Nel 94 la loro musica cambia e alle basi elettroniche vengono sempre più sovrapposti campionamenti di musiche tradizionali africane e asiatiche, nascono gli Holy Hole. Il loro stile si raffina e gli interventi globali diventano la struttura stessa dei pezzi, compenetrando le basi ritmiche trance-dub fino a raggiungere un sound personale e immediatamente riconoscibile.

#### 1 9 9 4 Bio ####


N.O.I.A.’s career can be divided into two parts: during the first, the group is formed of five persons; both words and music are absolutely new, repetitive and absurd. When they are on stage they spread a kind of negative vibrations that raises the pressure in the audience so that half ofit always ends fighting the other half.
In 1980 N.O.I.A. win the first Italian rock festival and EMI releases a compilation including their songs “Europe” and “Hunger in the east”.
 
In 1982 Davide Piatto composes “Dirty Talk” sung by Rossana Casale.
The song is released as “Klein & MBO” (a ghost group). It reaches the top of the charts all over the world.

The second period in N.O.I.A.’s career begins in 1983 when they sign to “Italian Records” and become a studio group with three members only and no live activity. Their music becomes easier but always repetitive and obsessive. 
Between 1985 and 1985 N.O.I.A.’s singles “Looking for love”, “Stranger in a strange land”, “Do you wanna dance”, “Truelove”, “Try and See” and the mini LP “The sound of love” are pretty successful on the European dance market. In 1985 they sign to “Rose Rosse”. 
Between 1985 and 1988 they make the singles “Umbaraumba” and “Summertime blues”. In the same period Davide Piatto founds the “Rebels Without a Cause”, a classical rock-blues group where he can finally give vent to all his guitarism. The Rebels have some success and a thick live activity. 
Between 1987 and 1990 they release three albums: “Naked lunch”, “Why don’t you die?” and “John’s comin’ down”. In the same period Bruno Magnani founds the “Sacred Circle”, a group that combines a strictly electronic rhythm section with a high amount of guitar feedback. Tey make few live acts but good. Their porno-sacred performances are unforgettable.
Between 1990 to 1994 nothing interesting happens, Magnani and Piatto keep on working together in studio and making incredibly few tracks.

In 1994 their music takes a trance direction and over the electronic stuff they add more and more samples of traditional African and Asian music: the Holy Hole are born. The combination of trance-dub and global influences make their sound immediately recognizable.

credits

released April 26, 2019

license

all rights reserved

tags

about

N.O.I.A. Records Cervia, Italy

Folk music for the robot generation

contact / help

Contact N.O.I.A. Records

Streaming and
Download help

Redeem code

Report this album or account

If you like Unreleased Globale 93-94, you may also like: